Edizione 2014
gio 30 ott 2014
Il 18 e 19 dicembre la Coppa Europa con la prima Sprint Race

Durante il Congresso F.I.S. di Barcellona dello scorso giugno, il Comitato sci alpino ha proposto un nuovo formato di gara, la cosiddetta “sprint race”, che ora è pronto per essere testato in Coppa Europa già in questa stagione.
Lo ha annunciato ieri,  il sito ufficiale della Federazione Internazionale dello Sci.
Il nuovo formato, è costituito da tre manche, la prima una qualificazione dalla quale i migliori 30 atleti accedono alle finali, composte da una semifinale (i migliori 30 delle qualificazioni) e una finale (i migliori 15 della semifinale), su un tracciato ridotto, di circa 30 secondi per lo slalom e 50 secondi per il gigante.
 Dettaglio tecnico importante: in semifinale si partirà con l’ordine di arrivo della qualifica dal 1° al 30°.  

Alla finale accederanno i primi 15,  con partenza inversa,  ma per la classifica finale si sommeranno i tempi della semifinale e finale, dunque nessuna tattica solo gara da tirare al massimo per giocarsi il miglior piazzamento. Questo formato, permetterà così ai migliori di gareggiare due volte in un breve arco temporale, sperando che questa formula aumenti il divertimento e lo spettacolo per gli spettatori e i telespettatori. Obiettivo questo primario del nuovo direttivo della FIS.
Sarà Pozza di Fassa, grazie all’organizzazione tecnico-logistica dello Ski Team Fassa, a cui la FIS ha chiesto di organizzare la gara, ad ospitare, facendo letteralmente da apripista, il prossimo 19 dicembre questo slalom in tre manche, che sostituirà il classico slalom maschile notturno, sul pendio  della pista Alloch.  La gara sarà trasmessa in diretta in TV, su RAI Sport 1 dalle 18.10 alle 19.30. 

Nel corso della stagione la FIS testerà anche il gigante sprint maschile a fine gennaio 2015 a Lelex, in Francia e uno slalom sprint femminile il 5 febbraio a San Candido, in Alto Adige, anch’esso trasmesso in diretta. 

Dal punto di vista dei punteggi, i risultati delle gare sprint conteranno per la classifica degli eventi di gigante o slalom per la Coppa Europa mentre i punti FIS saranno assegnati a tutti gli atleti che termineranno la manche di qualificazione. Al termine della stagione 2014/15, sarà valutato l'esito del nuovo formato e verrà presa una decisione in merito al fatto di introdurre il format nei calendari della stagione successiva.

Fonte: http://www.fis-ski.com/news-multimedia/news/article=alpine-skiing-sprint-race-ready-tested.html 

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,922 sec.